To lestans: workshop

  • Brugge è molto bella, però sono luoghi da visitare in tarda primavera, d'inverno fanno tristezza. Sul workshop, mi piace il lavoro che hai fatto. In realtà, ti sei spinta avanti nella direzione che avevo intrapreso io. L'originale era ancora più sbiadito, e, siccome la mia ragazza mi critica sempre che "adultero" le foto, ci sono andato con mano molto leggera. Ciao e grazie!
  • Re: To lestans: workshop
    Oh vedi che ci aiutiamo a vicenda!
    Ci sono state tante discussioni su questo adulterare le foto.
    In particolare io credo che nella fotografia digitale si possa intervenire efficacemente per ricostruire la nostra visione, siccome spesso la macchina non è fedele a quello che vediamo con i nostri occhi. Questo è uno dei motivi per cui mi piace fotografare in questo modo, mentre con la pellicola soprattutto le foto a colori venivano stampate a macchina automaticamente, salvo che per quei pochi diligenti che usavano il cibachrome
    Ciao!!
  • Re: To lestans: workshop
    Beh, un classico sono le foto notturne con luci al sodio. Tu vedi bianco caldo, la macchina digitale vede arancione. PErò, tornando al discorso di ricostruire la nostra visione, quel giorno c'erano davvero pochi colori :-) Piuttosto, è vero che non esiste un'immagine "vera". In certi casi può essere necessario riprodurre quanto più fedelmente la realtà oggettiva, ma io fotografo per me, mica sono un perito di tribunale :-) Allora, se chiama un filtro "warming", o un po' di saturazione, ecchessarà mai?

    PS Cos'è il cibachrome?
  • Re: To lestans: workshop
    E' o era un modo per fare stampe a colori in proprio. Ma io non ci ho mai provato e non ti so dire di più; forse su google c'è
    Ciao!!