Fotos

Photographer's Note

Dante è senza più speranza. Le tre belve gli bloccano la strada, l’ultima in particolare, la magra lupa, lo spaventa molto. Ma qui improvvisamente appare un'ombra, una figura sbiadita. Questa figura è Virgilio, il sommo poeta latino che Dante conosce a memoria e che ama moltissimo. Così Virgilio si pone alla guida di Dante all’inizio dell’Inferno, e gli dice che da questo momento non avrà più nulla da temere, e che egli starà sempre vicino a lui. Così avviene l’incontro tra i due nella Commedia, che fu composta tra il 1304 e il 1321 a Firenze. Capolavoro di Dante e uno delle più importanti testimonianze della civiltà medievale.
Questo graffito mi ha lasciata stupefatta:-)) Forse le guide continuano ad esserci intorno a noi sotto mentite spoglie e meno celesti di quelle appena descritte ;-), e restano al nostro fianco finchè esse non completano il loro dovere. Ma di certo questo è un segno di ricerca per una guida e per il fatto che i tempi, in fondo, si rassomigliano nelle necessità.
Mi è piaciuto allegare questo video e questa canzone, che non ha nessun rapporto con il film. Trovo che la foto, il testo, il film parlino molto bene insieme del tema che vi ho proposto.

Dante is deprived of hope. The three beasts block it the road. The last one in particular the lean wolf scares it a lot. Here suddenly a shadow appears, a faded figure.It is Virgilio, the outstanding Latin poet who Dante knows by heart and that he loves a lot. So Virgilio acts as Dante’s guide, at the Inferno’s beginning , he tells to him that by this moment he will have nothing to fear, because he will be close to him.Here the encounter between Virgilio and Dante at the beginning of the Divina Commedia. It was composed between the 1304 e il 1321 in Florence. It is the Dante’s masterpiece and one of the most important testimonies of the medieval civilization. This graffito has astonished me :-)). Perhaps the guides continue to be among us, under a false name ;-), and remain until they complete their task. It is sign about of the search of a guide, and that the times are resembled themselves in the need. Graffito says: “There is not anyone more Virgilio to guide us into the hell.”
I liked enclosed this video e this song, that it does not have relationship with the film. I find that the photo, the text, the film speaks very well together about the topic that I have proposed to you.

ricochet, bayno, baddori, papagolf21, dip, abmdsudi marcou esta nota como útil

Photo Information
Viewed: 2450
Points: 18
Discussions
Additional Photos by Simonetta Gasparini (BluSimo) Gold Star Critiquer/Gold Note Writer [C: 576 W: 4 N: 1591] (9392)
View More Pictures
explore TREKEARTH